CHE VERGOGNA LE BORSE LAVORO DEI DISABILI!

          Ciao a tutti! Visto che è da un pò che non scrive più nessuno nel nostro sito ho deciso di scrivere io! Questa mattina ho ricevuto una lettera dal Comune dove si rende noto che dal mese di settembre il compenso della borsa lavoro sarà di 200 euro! Secondo me è una vera VERGOGNA pagare cosi poco delle persone come noi che ci mettiamo tutto il nostro impegno nel lavoro che facciamo per noi e per gli altri! Ho ragione?
         Visto che volevo avere qualche notizia in più sono andata a vedere in Internet e nei quotidiani degli articoli riferenti a questo fatto e ho trovato un articolo di Giorgio Pagliari del 03/10/2011 nel quale dichiarava questo:
*****************************************************************************

 Riduzione compenso borsa lavoro socio-terapeutica
Pagliari: “280 euro mensili non sono una retribuzione equa per i disabili”

“In questi giorni, la vita di molte Persone disabili inserite in strutture del Comune di Parma e delle loro Famiglie è stata sconvolta dal ricevimento di una lettera, con la quale il Servizio Politiche per i Disabili ha comunicato la riduzione dei compensi mensili della c.d. Borsa lavoro da Euro 500 circa a Euro 280,00.
Le motivazioni adottate si rifanno alla delibera della Giunta Municipale 30.12.2010 n. 1912 (“Linee organizzative per progetto “Borse lavoro socio-terapeutiche” a favore delle persone disabili”).
Su questa base, nella lettera inviata agli interessati si parla della necessità di “adeguare e regolamentare i compensi in rapporto alle ore settimanali del progetto, per favorire condizioni di maggiore equità alle persone che accedono a queste opportunità di inclusione sociale”.
          Che sia giusto parametrare il compenso alla qualità e alla quantità del lavoro non è contestabile, ma meno che meno è contestabile che Euro 280,00 mensili non possano costituire una retribuzione equa perché assolutamente inidonei a garantire al beneficiario un minimo di autonomia finanziaria ed è evidente che una misura come quella adottata è umiliante per i destinatari e può sortire un effetto opposto a quello cui tende l’istituto della Borsa lavoro socio-terapeutica: un aiuto alle Persone disabili per inserirsi socialmente e per avere stimoli per migliorare la propria condizione.
C’è da augurarsi che questa decisione venga rivista in tempo reale, così da eliminare ogni dubbio in ordine al fatto che questa decisione abbia origine e causa nella mala amministrazione e nella situazione economico-finanziaria del Comune di Parma”!
Articolo 36
Il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un’esistenza libera e dignitosa. La durata massima della giornata lavorativa è stabilita dalla legge. Il lavoratore ha diritto al riposo settimanale e a ferie annuali retribuite, e non può rinunciarvi.
***********************************************************************************************************
           Io in parte sono d’accordo con lui e voi? Anche a voi la lettera dichiara che il compenso della borsa lavoro da settembre sarà di 200 euro invece che 280 euro come dice nell’articolo Pagliari? Secondo me non è giusto che tolgono i soldi a noi che ne abbiamo più bisogno degli altri! Aspetto con ansia vostri commenti!
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Disabili e lavoro, Disabili e Social Media e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a CHE VERGOGNA LE BORSE LAVORO DEI DISABILI!

  1. bigmat ha detto:

    io non sono d accordo è uno stipendio da fame
    e poi il sild con la scusa dei documenti non fatti li fa iniziare quando vuole lui

    • aleinad81 ha detto:

      Ciao bigmat, anche io sono d’accordo con te a dire che è uno stipendio da fame e che dovrebbero darci di più! Ma sono d’accordo anche con Pagliari quando afferma che Euro 280,00 mensili non possano costituire una retribuzione equa perché assolutamente inidonei a garantire a noi diversamente abili un minimo di autonomia finanziaria ed è evidente che una misura come quella adottata è umiliante per noi e può sortire un effetto opposto a quello cui tende l’istituto della Borsa lavoro socio-terapeutica. E quando dice che c’è da augurarsi che questa decisione venga rivista in tempo reale, così da eliminare ogni dubbio in ordine al fatto che questa decisione abbia origine e causa nella mala amministrazione e nella situazione economico-finanziaria del Comune di Parma”!
      Cmq grazie per aver commentato il mio articolo!

      • Elena ha detto:

        Ciao! sono una 35enne disabile (al 100%) ed ho una borsa lavoro privilegiata (in una biblioteca con degli splendidi colleghi) ma il mio lavoro è pagato 1,5 euro/ora anche quando equivale a quello di una persona normodotata. Lavoro nello stesso posto da 9 anni (4 in borsa d’inserimento, 5 in tirocinio di formazione in situazione).Avevo tante speranze, ora sono sicura che chi ha 1borsa lavoro nn sarà mai assunto (+comodo, per le aziende, avere 1dipendente praticam gratis!Soprattutto ora nn esiste il buoncuore e comunque nn voglio essere assunta per atto di carità, ma perchè IO LAVORO BENE!).è molto umiliante, tutt pensano che ki è disabile nn abbia diritto ad avere dei sogni e pianificarsi 1 futuro. Io, a 35 anni, abito ancora con i miei perchè con 600 euro/mese non si vive da soli..

      • Elena ha detto:

        Bravo! concordo e sono felice che qualcuno abbia dato il via a questo blog. un ottimo modo per farsi sentire. Non ho molta speranza. Ti danno una borsa lavoro con uno stipendio da fame, e lo fanno pure atteggiandosi a cittadini responsabili che tentano di pareggiare le opportunità. Spesso usano le borse lavoro per riempire quella percentuale di assunzioni che dovrebbero essere destinate ai disabili (non nel mio comune, ma ho sentito dire migliaia di volte “percentuale di assunzione disabili? ho 3 disabili in borsa lavoro” ma che c’entra, non sono assunti..”no, non per ora. Prima devono vedere se si trovano bene ed io se sono produttivi. Se vanno bene io anche li assumo”. Però poi non assumono mai…Scusa il pessimismo, ma penso che tu possa capire anche il bisogno di sfogarsi..

  2. Geom Alfieri ha detto:

    Ciao Elena,
    Sono Andrea, l’amministratore del Blog e volevo ringraziarti per il tuo commento al ns blog. Tutti meritano rispetto, ma permettimi un “chapeu” particolare semplicemente per quello che dici nn voglio essere assunta per atto di carità, ma perchè IO LAVORO BENE! Non c’è ne pietà ne buoncuore, ma solo identificazione per qualcuno che pensa che il merito debba sempre essere premiato
    Ci sono due iniziative che mi permetto di segnalarti, spero tu possa trovarle interessanti. Sentiti libera di condividerle in giro se le ritieni meritevoli:
    La prima si chiama SQcuola di Blog, un master Professionalizzante in Social Media Marketing rivolto a studenti in tutta Italia. Il Master è gratuito, impegnativo e meritocratico. Si lavora su progetti veri ed aziende vere, metto in copia alcuni degli studenti del master in corso se avrai bisogno di ulteriori info. Trovi comunque tutto su http://sqcuoladiblog.it/
    Essendo un master unico nel suo genere questo sta creando reali opportunità lavorative per persone in tutta Italia, spero che possa aiutarti a “guadagnarti” le opportunità che cerchi e meriti.

    Inoltre ti segnalo uno dei progetti di questo Master, chiamato Liberi di Muoversi.”Obiettivo del progetto è l’individuazione sistematica di tutte le barriere architettoniche sia per disabili fisici che sensoriali e la conseguente elaborazione di specifiche proposte di miglioramento che consentano ai Comuni di effettuare graduali adattamenti e ammodernamenti per abbattere le barriere architettoniche.”
    Ne abbiamo parlato sul Blog
    https://disagiati.wordpress.com/2012/05/08/chiudi-foursquare-e-apri-liberi-di-muoversi/
    e potrai leggere di più sul Blog del progetto http://liberidimuoversiblog.wordpress.com/

    Grazie ancora ed in bocca al lupo con tutto
    Andrea Alfieri

    • Elena ha detto:

      Grazie, Andrea. Sono orgogliosa che tu mi abbia mandato il link della scuola di blog, io tento tutte le strade. Prima o poi troverò quella giusta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...