Blog

Secondo me alcune persone non riescono a capire perchè è stato decisa l’apertura di questo blog da parte dei partecipanti al corso INTO THE WEB !!! Per quanto mi riguarda l’utilizzo di questo mezzo ci da l’opportunità di condividere varie esperienze, ricevere consigli e dialogare con altre persone.

Sarebbe consigliabile evitare l’utilizzo di certe terminologie in quanto potrebbero risultare offensive !!!!!!

Soprattutto non sono daccordo con la chiusura di questo BLOG !!!! Deve continuare ad esistere !!!!!

Per adesso è tutto, se qualcuno vuole commentare è libero di farlo. Un saluto a tutti a presto.

Giorgio Cervi

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Disabili e Social Media. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Blog

  1. Geom Alfieri ha detto:

    Il Geom ringrazia Davide per il commento. Siamo in aula, nella nostra ultima lezione del Corso ed ho chiesto ai ragazzi di rispondere alla richiesta di chiudere il Blog.
    Certo che in 6 giorni questo blog ha avuto oltre 900 visite, 13 articoli con ben 46 commenti (al momento in cui scrivo)… inoltre è già stato segnalato dalla Regione Emilia Romagna qui http://www.emiliaromagnasociale.it/wcm/emiliaromagnasociale/news/2010/dicembre/13_appello.htm
    Quindi per tutti coloro che si sentono a disagio da queste pagine, la risposta della rete è chiara: c’è interesse!
    Infine, visto che l’appello era per il sottoscritto: Il blog non è mio, anche se do una mano volentierissimo, ma non ho nessuna intenzione di forzare la mano a chi ha deciso di aprirlo e contribuire. Quindi mi adeguerò alle loro scelte.
    Ci sarebbero tante altre cose da scrivere ma per il momento, per rispetto, le tengo per me. Sappiate però che il rispetto in rete tutti ce lo dobbiamo meritare e guadagnare. Questo vale per tutti.

  2. michele ha detto:

    Secondo me alcune persone non riescono a capire quello che voglio dire… non discuto il blog, ma il nome, si può parlare di disabilità dove e come volete!
    “Per quanto mi riguarda l’utilizzo di questo mezzo ci da l’opportunità di condividere varie esperienze, ricevere consigli e dialogare con altre persone.” questo hai scritto tu giorgio… io preferisco parlare di persona……..
    quali terminologie offensive sono state usate??? ti scandalizzi per una parolaccia??? se c’è stata… hai 30 anni ma sei un uomo o un bambino che arrossisce per una parola?

  3. michele ha detto:

    ASPETTA E SPERA!!! non mi vedrai mai.

  4. Fraintesa ha detto:

    Ragazzi, vi ammiro molto per quello che siete riusciti a fare! Andate avanti così. Non si può piacere a tutti, ma l’importante è che a voi stessi piaccia quello che fate, e che nel farlo rispettiate voi stessi e il prossimo. Da quello che scrivete si percepisce che trovate forza nella scrittura: quindi continuate a scrivere (e io continuerò a leggere :)!
    vi segnalo un evento formativo che vi potrebbe interessare, sperando che lo ripetano nel 2011: http://www.culturasenzabarriere.org/

    • Geom Alfieri ha detto:

      Grazie Fraintesa!!! Ragazzi, ecco altri complimenti da una blogger mooolto in gamba!! E siamo a 300 visite solo oggi!!!

      • dvdroman ha detto:

        Geom mi hai deluso molto….a te nn t interessa se noi c esprimiamo, ma solo quante visite fanno nel tuo BLOG:
        SIAMO STATI IO E MICHELE A MANTERE ATTIVO IL TUO BLOG….esprimendo i nostri pensieri reali ke danno fastidio a molti…! capirai il messaggio???

      • Geom Alfieri ha detto:

        Mi dispiace. Non mi sembra non vi sia dato spazio o voce. Ma capisci che quando chiedi di chiudere un Blog aperto da altri, per dei loro motivi, in cui dici che non ti riconosci … beh, c’è il rischio di apparire un pò prepotente nei toni (ma sicuramente non è il tuo caso, anche se qualche parola fuori luogo te l’ho moderata). Grazie dell’interazione comunque. A me interessano gli articoli che scriveranno qui dentro, e gli stimoli che spero nascano da loro, dobbiamo tutti imparare e per farlo occorre essere poco intransigenti e più partecipativi. Non è facile mettersi in gioco, come hai visto esprimendo opinioni si smuovono sensibilità diverse; è un processo di crescita che però penso possa generare delle opportunità personali (da voce alla propria voce) e professionali (Web Content Management per aziende). Io sono semplicemente un facilitatore, non mi servono botte di ego od occasioni per vantarmi. Poi ognuno vede le cose dal proprio punto di vista.

    • redscratch ha detto:

      Ciao Fraintesa,
      sono un ragazzo dis-agiato ti ringrazio molto per il tuo intervento, alla fine questo blog deve essere una nascita di una grande Community di persone disposte a confrontarsi e ad aiutarsi per crescere in una società piena di pregiudizi.
      Come hai detto tu continua a seguirci non ti deluderemo ne sono sicuro.

  5. annarita ha detto:

    ma tu sai il significato dll parola condivisione??dici tanto ke l obbiettivo dl blog è di condividere esperienze x crescere e poi modifichi gli articoli o adirittura nn li pubblichi ti sembra di essere coerente?nn credo proprio infatti se lo fossi accetteresti tt le opinioni invece cambi le nostre parole xkè a tt coloro ke pur essendo uomini si sentono sl disagiati fa male la verità cioè ke qst blog serve x compiatirsi e qnd ki nn lo fa viene considerato superman,cm dici tu ma nn hai capito ke noi nn ci sentiamo superiori vorremmo sl ke finisse tt qst vittimismo dl cavolo.

  6. Francesca ha detto:

    Mah… ascolto e sono confusa.
    Innanzi tutto un moderatore deve intervenire quando qualcuno scrive in modo non consono. Leggendo l’altro articolo anch’io avrei rimosso quelle parole… poi non so se ti riferisci ad altro.
    Ma quando parli di vittimismo mi perdi proprio… e mi sembra esageri un pò. E’ un blog, la gente parla e scrive, se qualcuno si sente vittimizzato a differenza tua non vedo perchè farlo tacere. Forse la condivisione si intende un gruppo in cui chiunque possa sentirsi libero di esprimere le proprie sensazioni senza che questo debba per forza dare danno ad una categoria (sempre che vi sentite tali)… se poi hai paura che le opinioni di altri portino una immagine negativa di te che la pensi diversamente non lo so, magari è questa paura di esser compatiti di cui scrivi che ti preoccupa.
    Se questo è il caso, proviamo a vedere cosa succede, magari sarai positivamente sorpresa.
    Resta il fatto che non penso tu possa andare a casa di qualcuno a chiedere di fare qualcosa… tipo io non verrei a casa tua a dirti di cambiare le tende in cucina.
    Se non ti trovi bene qui, lo fai presente e ti muovi in altri ambiti.
    io sono curiosa di leggere e imparare. Ringrazio anch’io chi ha avuto il coraggio di aprire questo blog. A presto
    Francesca

  7. Geom Alfieri ha detto:

    Grazie Annarita e Francesca,
    Se modifico qualcosa lo faccio sapere spiegando, come ho fatto. Coerenza? Dipende dai punti di vista immagino, come per qualsiasi cosa. Ma andiamo oltre… l’articolo/commento di Lory dice molto, consiglio lettura. Ciò che non capisco da esterno lo ho chiesto; aspetto risposte e finora l’unica arrivata sembra “questo blog serve x compatirsi e qnd ki nn lo fa viene considerato superman”… personalmente…mi dispiace se ho dato questa impressione, non era certo mia intenzione, visto che considero le esperienze di tutti un valore ed uno stimolo per gli altri. Vedremo di migliorare in questo. Grazie ancora

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...